MILAN-ASCOLI 1-0

Ormai ci abbiamo fatto l'abitudine (purtroppo), i turni infrasettimanali ci deliziano poco ma questo passa il convento! I nostri appelli non sono stati ascoltati da nessuno (tanto è la TV che comanda), e nel giro di 1 anno affrontiamo a casa loro i campioni del Milan di Mercoledì per la seconda volta. Neanche il richiamo di San Siro fa gola a chi è costretto a lavorare per portare a casa la pagnotta. E' con ancora più forza che ribadiamo il nostro NO AL CALCIO MODERNO! RIVOGLIAMO LE NOSTRE DOMENICHE!

Nonostante tutto siamo in circa 150 al terzo anello di San Siro, ottimo per valutare strategie e tattiche per i famosi tifosi-allenatori, un po' meno per noi che la partita vogliamo viverla! Pagare fior fior di biglietti per spettacoli del genere è vergognoso, oltretutto ci si mettono anche delle travi di ferro ad ostacolare la visuale! Gran bella trovata!

Ci raccogliamo dietro i soliti striscioni: l'immancabile ASCOLI PICENO, la pezza da trasferta di Arditi e SBN. Ci accorgiamo che neanche l'acustica è buona da quassù, ma riusciamo a farci sentire con i consueti cori secchi. Sventoliamo continuamente tutti i vessilli che hanno raggiunto Milano ma dubito che qualcuno ci veda al terzo anello.

L'Ascoli se la gioca ad armi pari con il potente Milan, e forse per questo la curva Rossonera comincia a riempirci di insulti prima, durante e dopo il gol che deciderà la partita. L'accoglienza uditiva è delle peggiori, manco fosse un derby, comportamento che ci è sembrato strano, ma al quale abbiamo risposto a tono. Ovunque a testa alta!

Finisce la gara e il pubblico Rossonero fa festa, noi un po' meno, contenti ugualmente per la buona gara! Nessun problema durante i viaggi di andata e ritorno!

DIFFIDATI CON NOI!

Home --> Tiforeport --> 2006/07 --> Milan-Ascoli