EMPOLI-ASCOLI 1-2

Campionato concluso, tra una indagine e l'altra, pare che siamo salvi. Proiettati verso il sedicesimo campionato di SERIE A, ci troviamo dopo 5 ore di viaggio al Castellani di Empoli. Siamo in un centinaio abbondante, e dopo i numerosi filtraggi, ci disponiamo dietro al consueto NESSUN ARRESO.

Lo striscione SBN appeso alla recinzione, presenti anche i BLACK (CECCO VIVE) e gli ARDITI con una bandiera (ormai da un mesetto non espongono lo striscione, in casa e in trasferta, per protesta contro i provvedimenti  di diffida). All'ingresso ci viene distribuita la fanzine Empolese, davvero ben fatta e ben informata sulla nostra tifoseria.

Le squadre entrano in campo, una bella fumogenata per accoglierle. Una decina di fumogeni colorati vengono accesi nel nostro settore. Inizia la gara e sugli spalti non facciamo mancare il nostro sostegno, qualche coro politico per ribadire l'orientamento della CURVA SUD ROZZI. Gli Empolesi ci insultano, ma decidiamo di non considerarli e non raccogliamo la loro provocazione. La tifoseria di casa offre una discreta prestazione ma niente di straordinario. Ne approfittiamo per intonare cori per la squadra, per i diffidati, contro le forze dell'ordine.

Tanti gli striscioni cartacei che gli AP ULTRAS hanno preparato: CIAO MARY, per la studentessa morta di recente il primo ad essere srotolato.

Sul finire del primo tempo ci concentriamo sui cori contro il calcio moderno e apriamo uno striscione cartaceo: CARRARO GAME OVER realizzato dagli AP ULTRAS. Nessuno ne parla, ma anche questa volta, visti gli scandali delle intercettazioni, gli ultras hanno avuto ragione! L'ultima prova che il problema del calcio non sono i seguaci della maglia!

Il secondo tempo continua sulla falsariga del primo. Ancora uno striscione degli AP ULTRAS sul tema caldo E LA CHIAMAVANO SUDDITANZA PSICOLOGICA... applaudito anche dai nostri avversari.

A fine gara, questa volta, i giocatori vengono a salutare i temerari che hanno raggiunto Empoli. L'anno si chiude in bellezza! Colgo l'occasione per ringraziare tutti quelli che la curva la vivono, e tutti quelli che, anche per un solo secondo, ci hanno dato una mano, quelli che hanno fatto chilometri per il bianconero e tutti quelli che ci tengono. Appuntamento fra 2 mesi, mai domi. MORTE ALLE SPIE!

 

IDEALE ULTRAS

NESSUN ARRESO!

Home --> Tiforeport --> 2005/06 --> Empoli-Ascoli