ASCOLI-JUVENTUS 1-3

Il clima quello delle grandi occasioni, da una settimana tutti si stanno preparando all'avvenimento sportivo dell'anno. Biglietti polverizzati in poche ore, l'antipasto del match.

Anche tifosi e Ultras si preparano alla gara, in settimana corre voce che si sta disegnando e progettando una coreogafia. La citt blindata, attesi circa 7mila Juventini (da Torino una quindicina???) e 500 uomini delle forze dell'ordine. Il traffico viene bloccato dalle 10 del mattino(i cancelli aperti alle 11: un giorno questore ce la spiegherai...). Tanti i tifosi giunti dal resto delle Marche, tanti gli Juve-club (Offida e San Benedetto su tutti)presenti.

L'afflusso all'impianto comincia subito dopo l'apertura dei cancelli, i filtraggi sono tantissimi, io personalmente vengo perquisito 3 volte. La curva trabocca di persone e di entusiasmo. Anche la Nord piena, sembra di rivedere la partita col Milan. Intanto gli ASCOLI PICENO ULTRAS allestiscono la coreografia e caricano la squadra. All'ingresso in campo della Juve per il riscaldamento, il boato assordante, fischi e insulti sommergono gli Juventini.

La gente caricatissima! Nel settore AP ULTRAS bruciano 3 sciarpette, 2 dei DRUGHI, e 1 dell'odiato club OFFIDA!

La Nord sfoggia tutti gli striscioni principali e qualche bel bandierone... Scaramucce con i Distinti Nord prima dell'inizio della gara con lancio di bomba carta tra i settori. All'ingresso delle squadre un bandierone bianco con stemma dei DRUGHI e con la scritta Marche, circondato da palloncini verdi e rossi a modi tricolore, con la scritta MARCHE. Veramente mal riuscita la coreografia Juventina, decentrata e scarna. Da noi invece la coreografia di bell'effetto: cartoncini Bianchi e Neri, scudo centrale a tre colori. Semplice ma carina!

Anche la Sud inizialmente sembra in gran forma: cori possenti, tante bandiere, torce, fumogeni e tanta voglia di sostenere la squadra. In balaustra lo striscione da 50 metri CHI OSA VINCE su sfondo nero. Soprattutto all'inizio ci facciamo sentire per la maglia, poi RACALBUTO ci mette del suo e la Juve passa... una... due... tre volte! Iniziano gli insulti ad arbitro, Moggi, Juventini vari, Lega Italiana, giocatori di colore e chi pi ne ha pi ne metta! Tanti gli insulti ai bianconeri della Nord, anche tante le loro provocazioni. La partita sugli spalti si scalda in seguito ai numerosi errori della giacchetta nera. Il gol del Picchio riaccende le speranze e la curva si fa sentire a gran voce!

Arriva in curva la notizia dell'aggressione in questura e.... IL RESTO E' ALTRA STORIA

SPECIALE SCONTRI

RITIRATI GLI STRISCIONI PER PROTESTA!

Home --> Tiforeport --> 2005/06 --> Ascoli-Juve