COMUNICATO ASCOLI PICENO ULTRAS

SE DOBBIAMO CADERE... CADIAMO IN PIEDI!!!

15/2/2007

Gli Ascoli Piceno Ultras con questo comunicato vogliono "protestare" per il fatto che si è riscontrato il poco attaccamento alla squadra bianconera, soprattutto in trasferta, quindi una sorta di apatia generale che è stata dannosa per l'ambiente e per la squadra.
Il campionato non è ancora finito, domenica abbiamo l'ultima opportunità per continuare a sperare e crederci ancora. Teniamoci stretta questa serie A che ci compete, quindi cerchiamo di stringerci attorno alla squadra in questo momento nero e lottare fino alla fine.
Nonostante tutte le nuove norme restrittive che penalizzano noi ultras e il nostro modo fare tifo, dobbiamo guardare avanti e mantenere vivo il nostro movimento e la nostra passione per non lasciare nulla di intentato e soprattutto perchè rimanendo fedeli al nostro motto: SE DOBBIAMO CADERE... CADIAMO IN PIEDI!!!
In ultimo vogliamo informare tutti dello sfratto che abbiamo subito dalla nostra storica sede mettendoci nella condizione di non poterne più usufruire. Non si sa chi sia stato a volere questo sfratto, sappiamo solo che si sta giocando a "scarica barile" in quanto Questura-Comune-Ascoli Calcio "fanno gli indiani".
IL MOTIVO NON LO CONOSCIAMO!!!
Ci auguriamo che il Comune o chi ha a cuore le sorti della curva ci aiuti a trovare un posto dove poterci riunire e incontrare, anche tutti i tifosi bianconeri che vogliono darci una mano ad organizzare le nostre partite sugli spalti.
ASCOLI PICENO ULTRAS

Home --> Comunicati --> Ascoli-Lazio