Il primo gruppo Ultras nella Roma Biancazzurra nasce in SUD e si chiama AFICIONADOS, siamo nel 1969. Negli anni successivi nascono gruppi di ragazzi a bizeffe, dai nomi pių vari e disparati. Da citare Commandos Monteverde Lazio 74 (CML 74) e CAST. Questi ultimi a capo della Nord nel 79, quando un razzo partito dalla curva Sud Romanista colpė mortalmente Vincenzo Paparelli. Nel 1976 nacquero i GABA dalla fusione di una miriade di gruppi pių piccoli, e l'anno successivo si trasformarono in EAGLES SUPPORTERS che dopo qualche anno presero le redini della curva. A loro va il merito di aver seguito la Lazio anche nei periodi pių brutti, dalle retrocessioni ai punti di penalizzazione. Dal 1987 prese sempre pių piede un gruppetto con un nuovo modo di fare il tifo: gli IRRIDUCIBILI e ben presto entra in conflitto col gruppo principale, portandolo all'autoscioglimento nel '92. Fino ad oggi la curva č stata portata avanti dagli IRR, trasferte in treno, nessun tamburo e nuova mentalitā. Da segnalare un gruppo elitario nato nel 2000 come la BANDA NOANTRI e fatto sciogliere per "associazione a delinquere". Tutt'ora temuto e rispettato.

Molte forte l'amicizia con gli Interisti che risale agli anni '80, dovuta anche allo stampo politico. La Nord non ha mai nascosto infatti le sue tendenze all'estremismo destroide. Da sempre nota come "la curva pių nera d'Italia", č celebre per razzismo di ogni tipo, striscioni xenofobi e inneggi al Ventennio.

I rapporti con il tifo di casa nostra si sono mitigati col passare degli anni. Nei primi fasti della serie A erano frequenti gli scontri tra laziali e ascolani, ma col passare degli anni, il rispetto e le amicizie personali sono cresciute fino a portare scambi di cortesie tra ASCOLI PICENO ULTRAS, BLACK WARRIORS e BANDA NOANTRI.

Con tutto il resto della Nord Laziale, il rispetto non manca e non ci sono cori ostili durante i match.

Home --> Avversari --> Lazio